Invertire le ruote con regolarità

… per allungarne la vita !

Una regolare rotazione degli pneumatici aiuta a prolungarne la vita e mantenerne ottimali le prestazioni. Gli pneumatici non sottoposti a regolare rotazione saranno più facilmente soggetti a irregolare usura e le loro performance ne risulteranno anzitempo compromesse.

ATTENZIONE: La rotazione è consigliata quando il chilometraggio degli pneumatici raggiunge gli 8000-10,000 km.

Ci sono due differenti modalità di inversione: la rotazione a 4 ruote e quella a 5 ruote.

totale1ROTAZIONE A 4 RUOTE

Può essere effettuata diagonalmente, orizzontalmente, verticalmente.

Per la rotazione diagonale,
consiste nello scambio dello pneumatico anteriore sinistro con il posteriore destro e dell’anteriore destro con il posteriore sinistro.

Per la rotazione orizzontale,
è effettuata scambiando l’anteriore destro con l’anteriore sinistro. Allo stesso modo, lo pneumatico posteriore sinistro sarà scambiato con il posteriore destro. Questo metodo è utilizzato in particolar modo per gli pneumatici simmetrici.

Per la rotazione verticale,
è effettuata scambiando lo pneumatico anteriore destro col posteriore destro, e l’anteriore sinistro col corrispettivo posteriore sinistro. Questo metodo è caldamente consigliato per gli pneumatici direzionali.


 rotazione 5ROTAZIONE A 5 RUOTE (con gomma di scorta)
tale rotazione è relativamente simile a quella diagonale a quattro ruote, eccezion fatta per la gomma di scorta, ora coinvolta nell’inversione. La ruota di scorta è da montare sul posteriore sinistro, che viene spostato in posizione anteriore sinistra. L’anteriore sinistra viebe spostata sul posteriore destro che a sua volta viene montato in posizione anteriore destra. Infine, lo pneumatico destro anteriore sarà usato come ruota di scorta. Questo metodo di rotazione è solitamente adottato per i mezzi a trazione integrale.

Nota: Non usare il metodo di inversione a 5 ruote se la ruota di scorta è di un modello/marchio differente rispetto agli altri pneumatici.